Print Friendly, PDF & Email

EPS Sardegna e il Dipartimento di Medicina Veterinaria dell’Università degli Studi di Sassari, hanno firmato un accordo quadro di collaborazione finalizzato alla realizzazione di attività di formazione e ricerca nell’ambito della fauna selvatica.

Un accordo storico, che ci riporta indietro nel tempo, quando università e mondo venatorio dialogavano e trovavano soluzioni condivise ed utili alla causa comune della conservazione” ha detto il presidente regionale Dr. Giuliano Milana.

Ha poi aggiunto ” per un’associazione, come EPS, che si impegna a diffondere il concetto chiave di caccia sostenibile, che crede fermamente nella funzione centrale
della gestione faunistico venatoria questo accordo rappresenta uno stimolo e ci ripaga dell’impegno per cercare di cambiare lo status quo. Solo attraverso formazione, competenze, conoscenza possiamo garantire un futuro “possibile” all’attività venatoria”

Questo è un accordo che rappresenta un’opportunità per ambo le parti” ha sottolineato poi il Prof. Massimo Scandura
Abbiamo accolto con grande favore questa iniziativa tesa ad instaurare un dialogo costruttivo con quella parte del mondo venatorio che riconosce il valore della conoscenza nella gestione della fauna e che al contempo è disposta ad innovarsi. Come Università, con il nostro corso di laurea magistrale internazionale in “Wildlife management conservation and control”, formiamo figure che possano operare sul territorio ed essere dei professionisti al servizio della gestione. La collaborazione con EPS offrirà ai nostri studenti l’opportunità di fare esperienze dirette anche nelle aziende associate e di interagire da vicino con il mondo venatorio.

 

About the author

Avatar

Redazione RM

Translate »